Guida in stato d’ebbrezza, tre patenti ritirate e sequestro dei veicoli

13 Luglio 2015

ubriaco alla guida  (2)-800

Ammonta a tre patenti di guida ritirate, altrettanti veicoli sequestrati (due dei quali finalizzati alla confisca) e tre persone sanzionate, due uomini e una donna, il bilancio dei controlli effettuati dalla Polizia municipale nel fine settimana sulle strade di Piacenza.

Nel primo caso gli agenti, durante un posto di controllo in via IV Novembre, dopo aver intimato l’alt al conducente di una Citroen, hanno controllato i documenti di guida e chiesto all’uomo, un piacentino di settant’anni in evidente stato confusionale per l’assunzione di bevande alcoliche, di sottoporsi all’alcoltest . Al suo rifiuto gli agenti gli hanno contestato la guida in stato d’ebbrezza e la violazione penale prevista per il rifiuto a sottoporsi all’accertamento; hanno quindi provveduto al ritiro della patente di guida e al sequestro dell’autovettura ai fini della confisca.

Le altre due violazioni sono emerse a seguito dei rilievi di due incidenti stradali.
Il primo in viale Dante dove, alla pattuglia intervenuta per i rilievi di un tamponamento tra due veicoli, è subito parso evidente che uno dei due conducenti manifestava i sintomi dell’ebbrezza alcolica. Sottoposto alla verifica con alcoltest l’uomo, un cinquantenne residente in provincia di Piacenza, è risultato con un tasso alcolemico di due volte superiore a quello consentito.
Nel secondo caso, invece, avvenuto venerdì sera in via delle Teresiane, una piacentina di quarantanove anni, alla guida di una Toyota, ha travolto quattro auto regolarmente in sosta. Sottoposta ad alcoltest la donna ha evidenziato un tasso di alcolemia sei volte superiore a quello consentito, una violazione inserita nella fascia più alta tra quelle previste dal codice stradale. Oltre alla denuncia penale e al ritiro della patente, alla donna è stata sequestrata anche l’auto di proprietà ai fini confisca.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà