Anziani derubati in casa a Vallera. Parte una gara di solidarietà

16 Luglio 2015

Vallera

Cinque motoseghe, una saldatrice, una tagliasiepe, un trapano elettrico e un decespugliatore. E’ questo il bottino, del valore di 10mila euro che i ladri hanno portato via da una abitazione a Vallera, nella notte tra domenica e lunedì. Un furto odioso perché in un sol botto ha portato via a un 70enne pensionato e a sua moglie gli attrezzi che i due avevano acquistato con sacrificio nel corso degli anni. “Mi hanno portato via tutto – ha detto l’anziano – e non è la prima volta che entrano nella nostra casa”. Era già accaduto, infatti, circa un anno fa.

“Dispiace, dispiace molto perché quegli attrezzi li avevo acquistati piano piano, nel corso degli anni, e poi di colpo, è bastata una notte e sono spariti tutti – ha detto rammaricato il pensionato -. Non si tratta solo del furto: quando è successo ho fatto denuncia e sono dovuto andare dai carabinieri a Piacenza lasciando a casa mia moglie malata da sola. E’ stata veramente una brutta esperienza”.

Per sostenere l’anziana coppia vittima del furto sta partendo una gara di solidarietà.

Tutti i dettagli su Libertà di oggi.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà