Consiglio, irruzione giovani leghisti: “Tutti a casa”. Bilancio in nottata

16 Luglio 2015

Consiglio Comunale (1)

Si allungano i tempi per l’approvazione del bilancio di previsione 2015. E’ in corso, in consiglio comunale, la maratona che porterà alla votazione finale in tarda notte. Sono stati discussi 13 argomenti all’ordine del giorno e gli oltre 20 emendamenti ammessi, prima di passare alle dichiarazioni di voto.

Un bilancio di 189 milioni di euro (a pareggio), con la voce più importante delle entrate che viene dalle tasse: poco più di 78 milioni di euro.

Durante il consiglio si sono registrati attimi di tensione con l’irruzione in aula dei Giovani Padani capeggiati dal consigliere regionale Matteo Rancan che sono entrati indossando magliette che riportavano la scritta “Tutti a casa” rivolta alle componenti del consiglio comunale compreso il leghista Massimo Polledri.
Poiché il regolamento non consente queste manifestazioni durante le sedute, il presidente del consiglio Claudio Ferrari, ha intimato che uscissero dall’aula, senza però ottenere risultato. Solo l’intervento degli agenti di polizia municipale, dopo molta fatica, è riuscito nell’intento di allontanarli tra scambi di accuse tra i manifestanti e alcuni consiglieri comunali compreso qualche spintone nella concitazione della polemica.

20150716-213935.jpg

© Copyright 2021 Editoriale Libertà