Profughi, Lega: “I conti non tornano”

16 Luglio 2015

profughi

Alla Lega i conti sui profughi non tornano. “L’importo investito dallo Stato per i presunti profughi – afferma la segreteria leghista – non è veritiero. L’ammontare corretto della spesa, infatti, è pari ad un milione e mezzo di euro contro i 457mila dichiarati dalla prefettura. Tale somma si ottiene moltiplicando il numero degli ospiti, 260, per il costo medio di ciascuno di essi, pari a 32,25 euro, per i giorni che compongono dieci mesi” Sulla questione interviene anche il consigliere regionale Matteo Rancan che ha presentato un’interrogazione all’assemblea legislativa dell’Emilia Romagna.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà