Cantiere viale Dante, appello dei commercianti ai clienti: “Venite”

21 Luglio 2015

viale dante

Il cantiere per la riqualificazione di viale Dante prosegue e da ieri ha interessato l’incrocio del semaforo tra via Nasolini e via Damiani dove, fino al 20 agosto, c’è il divieto di circolazione e di sosta con rimozione forzata nei tratti delimitati dall’apposita segnaletica. Nello stesso periodo, è vietata la sosta su entrambi i lati e – fatta eccezione per i residenti – la circolazione, nel tratto di via Nasolini tra il cantiere di lavoro e l’intersezione con via Perinetti, nel tratto di via Damiani tra via Rogerio e Nasalli Rocca e il cantiere stesso, nonché, in viale Dante, nei tratti tra il cantiere e via Ricci Oddi da una parte, via Zecca dall’altra.

I lavori stanno provocando disagi ai commercianti della zona. Qualcuno si è anche sfogato sui social network. “Dopo tanta pazienza e sacrifici ora la situazione sta diventando insostenibile” dicono i negozianti. “Non c’è un cartello che spieghi dove si può arrivare e dove è possibile parcheggiare – spiega la titolare di un negozio di alimentari. I negozi sono vuoti e così non si dà una mano all’economia. A fine mese facciamo fatica a dare lo stipendio ai nostri dipendenti”.

“Mi rendo conto che il cantiere può provocare qualche disagio ma spero che i commercianti riescano a tenere duro ancora una decina di giorni poi il peggio sarà passato”. L’assessore ai lavori pubblici Giorgio Cisini risponde così alle critiche mosse dai negozianti e chiede loro di portare un po’ di pazienza perché “l’intervento è stato fatto per migliorare le cose a beneficio di tutti”.

“Purtroppo l’anno scorso abbiamo pagato lo scotto di un’estate piuttosto inclemente dal punto di vista meteorologico. Su 90 giorni a disposizione, ha praticamente piovuto quasi sempre. Volevamo lavorare anche di notte per accelerare la consegna del cantiere ma avremmo disturbato il sonno dei residenti. Mettere d’accordo tutti è difficile – ha proseguito l’assessore.

“In questi giorni abbiamo raccolto molti suggerimenti – ha proseguito l’assessore – e stiamo cercando di intervenire anche sui singoli problemi. Abbiamo scelto di intensificare i lavori in questi giorni proprio perché le scuole sono chiuse e il traffico si è alleggerito. Cerchiamo di fare il possibile e speriamo che i sacrifici fatti vengano ripagati dal risultato dell’intervento”.

vialedante3

vialedante5

© Copyright 2021 Editoriale Libertà