Suor Enrichetta, domani i funerali a Lugagnano. L’indagine prosegue

21 Luglio 2015

11748619_10153355841340673_165516964_n

E’ arrivato il nulla osta della procura per i funerali di suor Enrichetta Mattarelli, morta nei giorni scorsi all’ospedale di Fiorenzuola in seguito a una malattia. Le esequie si svolgeranno domani mattina alle 10 nella parrocchia di Lugagnano. La salma era stata sequestrata nell’ambito di un’indagine per la quale la procura mantiene il massimo riserbo. “Quello che cercavamo è stato trovato nei documenti sequestrati” è quanto ha dichiarato a Libertà il procuratore capo Salvatore Cappelleri. L’indagine è più ampia ed è partita molto prima della morte della religiosa ma non riguarderebbe questioni sanitarie. L’inchiesta sarebbe per atti relativi e al momento non ci sarebbero capi d’imputazione. Si infittisce dunque il mistero attorno alla vicenda, la religiosa di Lugagnano è molta nota in Valdarda e non solo grazie all’attività che svolgeva anche sul social network Facebook. L’inchiesta è in corso e coperta da segreto istruttorio. “La cittadinanza sarà informata al termine dell’indagine” ha concluso il procuratore capo Cappelleri.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà