Soste selvagge a piazzale Milano e sotto al ponte, Cisini: “I parcheggi ci sono”

22 Luglio 2015

milano

Auto in sosta ai lati della strada in divieto di sosta o addirittura parcheggiate in mezzo alla carreggiata. Continuano i parcheggi selvaggi nella zona di piazzale Milano nonostante i 100 nuovi posti auto creati in via XXI Aprile e i due parcheggi presenti in viale Sant’Ambrogio. Le segnalazioni sono arrivate a contributi web dai lettori del sito.

Non è esente da questo fenomeno anche l’area di sosta sotto il ponte del Po che, da quando sono iniziati i lavori in piazza Cittadella, è stata riservata agli autobus. Qui però le strisce gialle sovrapposte a quelle blu hanno generato confusione tra gli automobilisti che non capiscono se sia possibile parcheggiare o meno. L’assessore ai lavori pubblici Giorgio Cisini spiega che si tratta di una soluzione temporanea in attesa che il Piano Caricatore (la zona militare tra via dei Pisoni e il mercato ortofrutticolo) sia pronto ad ospitare le corriere per un’altra fase sperimentale. “Il trasporto pubblico locale si sposterà tutto in quell’area – ha spiegato Cisini – nel corso dell’estate sarà sistemata con pochi interventi e lì concentreremo tutta la sosta delle corriere – prosegue Cisini – i mezzi pubblici provenienti dalle vallate avranno per meta il Piano caricatore, avverrà l’interscambio e gli studenti saliranno sulle navette collegate con piazza Cittadella”.

“Oggi si è generata una situazione tampone che stiamo cercando di gestire al meglio nonostante le difficoltà – ha concluso Cisini.

milano3

milano4

© Copyright 2021 Editoriale Libertà