Piacenza

Litigio per la viabilità: 62enne punta una pistola contro un automobilista

25 luglio 2015

pistola

Litiga con un automobilista ed estrae una pistola. È accaduto ieri in via Emilia Pavese. Un impiegato piacentino di 62 anni ha cominciato a discutere in modo piuttosto animato con un 32enne, per motivi di viabilità, quando, ad un certo punto, ha deciso di prendere la pistola che teneva in auto e di puntarla contro il giovane.

Il 32enne si è allontanato informando del fatto la polizia e dando indicazioni agli agenti sul numero di targa dell’auto e sulla direzione presa dall’altro automobilista. Sette agenti della squadra mobile hanno individuato l’uomo che nel frattempo era andato a lavorare e hanno fatto irruzione nel suo ufficio. Il 62 enne era in effetti in possesso di una pistola che è risultata però un’arma giocattolo ma priva del tappo rosso che la faceva sembrare a tutti gli effetti vera.

Per lui è scattata una denuncia per minacce aggravate. “Ho paura a girare con quello che succede – ha spiegato l’uomo agli agenti – e così porto sempre con me la pistola giocattolo per sentirmi più sicuro”.
Dalla questura però arriva la raccomandazione a non utilizzare mai questo metodo di difesa. Se al posto del 32enne l’uomo si fosse trovato di fronte un agente delle forze dell’ordine puntandogli un’arma contro avrebbe rischiato così come se fosse incappato in un malintenzionato.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE