“Non da sola”: una cartella per aiutare le donne in gravidanza

27 Luglio 2015

20150727_112316

Ben 1.885 parti e 1.100 gravide seguite nei 15 consultori familiari di Piacenza. Sono questi i numeri del 2014 che l’Ausl cittadina ha presentato insieme al servizio “Non da sola”, una cartella dedicata alle donne in gravidanza per accompagnarle fino ai mesi successivi, informandole e aiutandole a orientarsi nelle scelte da compiere in una fase delicata, seguendo i bisogni di mamma e bambino. La cartella, che sarà distribuita nei consultori della provincia e che presenta il diario della gravidanza e una serie di schede dedicate agli stili di vita in gravidanza, al travaglio e alle diverse modalità di parto, è stata illustrata da Guido Pedrazzini, direttore sanitario Ausl Piacenza, Maria Cristina Molinaroli, direttore Consultori familiari Ausl, Renza Bonini, direttore Ostetricia e ginecologia dell’ospedale, Susanna De Guidi, coordinatore ostetrico Consultori, e Cristiana Pavesi, responsabile assistenziale dipartimento Materno infantile.
“Questo strumento sarà utilizzato soprattutto dalla donna oltre che dal professionista: viene valorizzato il fatto che la donna possa fare delle scelte in modo informato”, ha spiegato Molinaroli.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà