Festival di Teatro Antico di Veleia, chiusura con Giancarlo Giannini

29 Luglio 2015

Giancarlo Giannini (15)

Con “Narrami, o musa, dell’eroe multiforme, che tanto vagò, dopo che distrusse la rocca sacra di Troia…”, i versi immortali del più classico dei classici, l’Odissea, si conclude questa sera alle 21.30 il Festival di Teatro Antico di Veleia. A guidare il pubblico sulla spiaggia di Nausicaa, nell’antro del ciclope Polifemo, nella casa di Circe e poi giù nell’Ade fino alla meta, Itaca, sarà Giancarlo Giannini. L’attore interpreterà “Il mio nome è Nessuno”, tratto da Omero, con le musiche eseguite dal vivo da Gianni Cuciniello al violoncello e Roberta Procaccini all’arpa celtica.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà