Il comitato rilancia: “Pronto il ricorso al Tar contro l’impianto di bitume”

29 Luglio 2015

no bitume

Il via libera del Comune di Gossolengo non scoraggia l’attività del comitato contro la realizzazione dell’impianto di produzione di bitume alla Rossia da parte della coop reggiana Ccpl. Anzi, i cittadini, con il sostegno di Legambiente, stanno raccogliendo documenti e fondi per presentare ricorso al Tar. “Dimostreremo che questo progetto non doveva essere autorizzato per ragioni di merito e di metodo – hanno detto –; forse sarà un battaglia lunga, ma siamo pronto a combatterla perché stiamo parlando della salute di un’intera comunità”.

Il Comune di Gossolengo, anche nel corso dell’infuocata assemblea pubblica di venerdì, ha ribadito come non fosse nelle condizioni tecniche di annullare le delibere, visto che formalmente gli atti della cooperativa sono corretti. La stessa Ccpl ha ricordato che le emissioni saranno ampiamente sotto la soglia di legge. Ma il comitato non si ferma e il portavoce Giovanni Toscani spiega: “Per ora questa vicenda almeno un merito positivo ce l’ha: ha risvegliato e compattato l’intera comunità di Gossolengo”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà