Tenta di vendere uno smartphone a 20 euro, denunciata per ricettazione

29 Luglio 2015

smartphone-800

Una 19enne romena ha tentato di vendere uno smartphone per soli 20 euro a un uomo, senza sapere che si trattava di un agente di polizia penitenziaria. Constatato lo scarso prezzo del cellulare l’agente ha chiamato il 113 e la ragazza è stata condotta in questura. È accaduto ieri a piazzale Marconi. La giovane è stata denunciata per ricettazione e per non aver ottemperato al foglio di via obbligatorio da Piacenza alla quale era stata sottoposta lo scorso gennaio.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà