Frazioni, limitazioni all’uso dell’acqua. Multa fino a 500 euro

04 Agosto 2015

impianto di irrigazione

Allo scopo di utilizzare al meglio l’acqua durante il periodo estivo, il Servizio Ambiente del Comune di Piacenza ricorda che, in base all’ordinanza 388/2015, nelle frazioni di Ivaccari, Mucinasso, San Bonico, La Verza, Pittolo, Vallera e Quarto, fino a martedì 15 settembre 2015, nella fascia oraria compresa fra le 7 e le 22, l’uso dell’acqua potabile è consentito solo per attività domestiche igienico-sanitarie ed è pertanto vietato l’utilizzo dell’acqua proveniente dalla rete comunale per irrigazione di orti e giardini, riempimento di piscine, lavaggio di automezzi, strade e cortili. Per l’eventuale riempimento di piscine, fermo restando il divieto nella fascia oraria sopra indicata, le proprietà interessate dovranno prendere preventivo contatto con Iren Emilia, al fine di concordare le modalità e le precauzioni da adottare durante tali operazioni.
L’attività di controllo di quanto disposto nel provvedimento è competenza del personale del Corpo di Polizia Municipale. L’inosservanza delle relative prescrizioni è punita con la sanzione amministrativa da 25 a 500 euro.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà