Piacenza

Tornano i picchetti dei Si Cobas: alla Glt serve l’intervento della Digos

7 agosto 2015

cobas polizia

Il sindacato autonomo Si Cobas è tornato a picchettare di fronte ai magazzini in cui la cooperativa Glt fa lavorare circa 130 persone per conto della Traconf, nel polo logistico di Piacenza.

“Siamo tornati a lottare perché vogliamo il riconoscimento sindacale, sono tre anni che lo aspettiamo – ha detto Bruno Scagnelli, delegato sindacale – i lavoratori iscritti al Si Cobas sono 22 e pretendiamo che Traconf si sieda al tavolo della trattativa con noi”. La protesta del Si Cobas è partita ieri pomeriggio alle 13,30 ed è andata avanti fino alle 16, finché la Digos non è riuscita a trovare un accordo fra le parti.

Caldo nei reparti e ferie non pagate appieno: anche su queste presunte irregolarità è montata la protesta dei lavoratori.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE