Carburante agevolato, arrivano le riassegnazioni per siccità

8 agosto 2015

Irrigazione dei campi

Approvate dalla Giunta Regionale con delibera N. 1114 del 3 agosto 2015, le riassegnazioni di carburante agricolo fiscalmente agevolato utilizzato per maggiori irrigazioni a causa della siccità verificatasi nell’ultimo mese. Ad annunciarlo è Coldiretti Piacenza nello spiegare che le assegnazioni emesse entro il 30 giugno 2015 ed esaurite alla data di presentazione della domanda potranno essere reintegrate. Le imprese agricole interessate dovranno compilare apposita autodichiarazione da presentare, tramite gli uffici Coldiretti in tutta la provincia, alla Regione. Nell’autocertificazione andrà dichiarato il verificarsi di alcuni condizioni come il discostarsi delle temperature massime dalle medie stagionali e la scarsa piovosità con la conseguente necessità di aumentare i turni irrigui normalmente praticati per soddisfare i fabbisogni idrici delle colture anche se irrigue, o la necessità di effettuare ulteriori irrigazioni su colture irrigue con alto grado di specializzazione. Andrà altresì segnalato se sono stati acquistati i quantitativi di prodotti petroliferi agevolati precedentemente richiesti per l’esecuzione delle operazioni colturali autunnali e di avere esaurito i quantitativi di prodotti assegnati.

In questo modo – afferma Coldiretti Piacenza – verrà data la possibilità di irrigare, fondamentale in questo periodo di grande caldo per salvare le colture nei campi. Gli uffici Coldiretti sono a disposizione dei soci per la predisposizione ed inoltro della richiesta.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca