Evade dai domiciliari per la quarta volta: per lui si aprono le porte del carcere

8 agosto 2015

Il carcere delle Novate

Avrebbe dovuto trovarsi agli arresti domiciliari ma i carabinieri lo hanno incontrato per strada nella zona di via Emilia Pavese, ed ha cercato di giustificarsi dicendo che era uscito un momento per comprare le sigarette. Protagonista dell’episodio avvenuto nel tardo pomeriggio di venerdì in città, un trentasettenne piacentino che i carabinieri hanno condotto in caserma per denunciarlo per evasione.

Per l’uomo, che stava scontando una pena di tre anni otto mesi inflittagli dal tribunale in primo grado lo scorso giugno, erano stati però revocati gli arresti domiciliari ed emessa un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, a motivo di ripetute evasioni dai domiciliari. E’ quindi comparso questa mattina davanti al giudice; è stata applicata l’ordinanza di custodia cautelare ed è stato condotto in carcere. Il processo è stato rinviato a settembre.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca