Piacenza

Bastione S. Sisto, sospetti ingressi abusivi: buco nella recinzione

13 agosto 2015

san_sisto_1

Le telecamere di Telelibertà sono tornate a documentare la situazione di Bastione San Sisto. La struttura, che nel settembre del 2014, era invisibile a causa delle erbacce che la ricoprivano, si presenta decisamente più in ordine, ma questa volta a finire sotto i riflettori sono stati il cancello in cattivo stato e un grosso foro nella recinzione, che lascia sospettare l’intrusione di qualche abusivo.
Già in passato, hanno spiegato dall’Ente Farnese, il Bastione era stato danneggiato dall’occupazione di alcuni senzatetto. Di proprietà demaniale, nel 2012 bastione San Sisto aveva subito un super lifting che lo aveva ripulito dalle erbacce di anni. In quell’occasione Iren aveva portato via camionate di vegetazione, immondizia, macerie assortite. Meno di un anno fa, Telelibertà aveva segnalato un nuovo stato d’incuria, risolto con una seconda pulizia.
Abbiamo segnalato all’Ente Farnese i segnali dei possibili accessi degli abusivi notati oggi ed il presidente Eugenio Gentile ha annunciato che comunicherà tempestivamente la situazione al Demanio e al Comune.
Nel frattempo, balza all’occhio la sporcizia che circonda il bastione: erba, rifiuti e cumuli di foglie secche non garantiscono un bello spettacolo, a soli cento metri da uno degli ingressi della città.

san_sisto_3

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE