Provincia

Bobbio, camion di rifiuti in Trebbia. L’ira del sindaco: “Ora un ticket”

18 agosto 2015

trebbia

Un camion ha scaricato abusivamente legname e pallet alla Berlina di Bobbio, una delle località più gettonate dai turisti in estate: “Ora basta, ci vuole il ticket di due euro per gestire e dare servizi in Trebbia” ha detto il sindaco di Bobbio, Roberto Pasquali. Il sindaco cita, oltre all’ultimo episodio alla Berlina, la carta igienica e i rifiuti ritrovati in ogni angolo, soprattutto a Mezzano Scotti. Mentre i cassonetti restano vuoti: “Se l’educazione non c’è, la si può imparare mettendo un ticket” precisa il primo cittadino. Per gestire un flusso di bagnanti e turisti che ha raggiunto quota 10mila persone in un solo fine settimana, il sindaco Pasquali ha così dichiarato guerra all’inciviltà, annunciando l’istituzione di una “tassa antidegrado”. La quale, ovviamente, punta anche a debellare il fenomeno degli accampamenti abusivi e delle grigliate in fiume, non consentite dalla legge. “Il Comune arriva a pulire anche tre o quattro volte a settimana e tutto questo ha un costo – continua Pasquali -. Perché dobbiamo pagare di tasca nostra i rifiuti abbandonati da altri?”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia Val Trebbia