Piacenza

Buona Scuola, 153 nomine a Piacenza. I sindacati: “Manca personale Ata”

19 agosto 2015

20150818-214006.jpg

Cento posti comuni (di cui 18 all’infanzia, 40 all’elementare, 9 alle medie e 33 alle superiori) coperti da nomine in ruolo effettuate relativamente alle fase “0”. Altre 27 nomine per posti comuni (di cui 6 all’infanzia, 14 alla primaria, 3 alle medie e 4 alle superiori) relativamente alla fase “A”. Complessivamente le prime due fasi di nomine della Buona Scuola hanno determinato 127 nomine per Piacenza e provincia, salite a 153 tenendo conto dei 26 posti i sostegno con nomine in ruolo relativamente alla fase “0”. E’ l’effetto delle prime due fasi del piano di assunzione del personale docente, le quali in Emilia Romagna hanno condotto all’effettuazione di 2.948 nomine (2.195 su posto comune e 753 su posti di sostegno). Ora si proseguirà con le fasi B e C, che prevedono la copertura di posti di organico di diritto rimasti vacanti e disponibili dopo la fase A e dei posti dell’organico di potenziamento.

I sindacati provinciali di categoria sono sempre stati critici sul provvedimento governativo e, in attesa di conoscere gli organici di fatto, lanciano l’allarme riguardante anche il personale Ata, in particolare sulla carenza di 15 assistenti amministrativi e 52 collaboratori scolastici. Un buco che in alcuni casi metterebbe a rischio servizi essenziali come l’apertura e la chiusura degli edifici e l’attività di pulizia. Ad aggravare il quadro, il divieto per il ministero di effettuare nuove assunzioni in attesa della ricollocazione del personale in uscita dalle Province.

Comunicato nomine ruolo fasi 0 e A

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE