Piacenza

A settembre via al rifacimento del secondo tratto di viale Dante

21 agosto 2015

via Dante dosso e ciclopedonale

Nei primi giorni di settembre partirà il cantiere “Viale Dante 2”: si tratta del rifacimento del tratto che va da via Nasolini a via Veneto, passando dunque anche per via Bianchi. Anche in questo caso, come per i lavori appena terminati nel pezzo che arriva fino alla rotatoria tra via Conciliazione corso Europa, è prevista la realizzazione di una pista ciclabile in sede propria per ciascun lato con alberature ed elementi di abbellimento. La carreggiata vedrà l’eliminazione del cordolo centrale. “Il costo sarà di circa 800mila euro, al 50 per cento finanziato dalla Regione – spiega l’assessore Giorgio Cisini – ad aggiudicarsi l’appalto è stata una ditta lodigiana. la via sarà più bella, funzionale e soprattutto sicura”.

A proposito di sicurezza, Cisini respinge alcune critiche legate al nuovo dosso tra viale Dante, via Nasolini e via Damiani: “E’ un elemento per ridurre i rischi, visto che lì sbucano anche le piste ciclabili. E’ di un’altezza normale, serve a far rallentare le vetture e a ridurre quindi gli incidenti, che nella zona sono frequenti. Non capisco davvero le polemiche”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Economia e Politica Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE