Ponte di Castelvetro, mezzi pesanti calati del 70% in 3 anni

25 agosto 2015

Chiusura ponte di Castelvetro (2)

I mezzi pesanti sullo storico ponte di Castelvetro sono calati del 70 per cento dal 2012 ad oggi. Il sindaco Luca Quintavalla, a un anno dallo stop dei camion sul ponte che divide l’Emilia dalla Lombardia, chiede che la struttura venga messa in sicurezza al più presto, ma non riapra più ai tir: “Solo adesso il paese sta tornando a rivivere e a respirare, non si può tornare alla situazione di anni fa, con un passaggio di 24mila mezzi pesanti al giorno”.

Il divieto di transito, si ricorda, riguarda i mezzi di peso superiore alle 20 tonnellate. In programma, nel bilancio triennale delle opere di recente approvato dalla Provincia, vi è un intervento da 600mila euro per il rifacimento parziale della sovrastruttura viabile e il ripristino di alcuni elementi metallici. In particolare, il ponte sarà impermeabilizzato e dovrà essere rifatta la pavimentazione del tratto piacentino.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE