Piacenza

Evade i domiciliari e prende a calci la porta dell’ex: arrestata 28enne

27 agosto 2015

Polizia di notte-800

Sono scattate le manette per una marocchina di 28 anni, che era già stata denunciata per stalking ed era per questo stata sottoposta alla misura degli arresti domiciliari. Vittima di continue persecuzioni da parte della giovane, l’ex compagno, un piacentino 50enne. Ieri sera, la donna ha evaso i domiciliari e si è recata all’abitazione dell’uomo. Infuriata, ha preso a calci la porta di casa. L’uomo ha chiamato il 113: la nordafricana è fuggita, ma è stata rintracciata alle 3 di notte in via Colombo dalla polizia . Alla vista degli agenti, si è scagliata anche contro di loro. Inevitabile l’arresto: la 28enne è accusata di resistenza a pubblico ufficiale e di evasione.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE