Piacenza

Dentisti a servizio dei poveri,
1.500 interventi in un anno

29 agosto 2015

dentista

Il 95 per cento delle spese dentistiche è a carico dei privati. Così la crisi è entrata anche in bocca: alla Caritas, come spiegato dal direttore Giuseppe Chiodaroli, nel giro di un anno sono 1.300 gli interventi realizzati dai sei dentisti piacentini che, nell’anonimato, sono diventati volontari al servizio dei più poveri. Anche il Gap di Piacenza – Gruppo di Acquisto Popolare – ha provato a mettere una pezza, cinque mesi fa: l’iniziativa di un “dentista sociale”, una volta al mese a Piacenza, si è fatta strada soprattutto con il passaparola e ora ha superato i duecento pazienti in poche settimane; sedici sono quelli che si sono già prenotati per un consulto a metà settembre (il consulto in via Tortona, gli interventi vengono fatti a Montecatini Terme) e la proposta si sta allargando coinvolgendo i primi professionisti piacentini e le vallate.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Cultura e Spettacoli Piacenza

NOTIZIE CORRELATE