Piacenza

Omicidio ristorante cinese: rito abbreviato per il presunto assassino

2 settembre 2015

Sushi Wok (5)

Sarà processato con rito abbreviato Zhou Jiahui, detto Sushi accusato di aver assassinato con un coltello da sushi il cuoco cinese Zu Waiting. Oggi nel corso di un’udienza preliminare in tribunale l’imputato presente in aula ha chiesto personalmente al giudice di essere giudicato con rito abbreviato e la sua richiesta è stata accolta. Sushi in questo modo potrà ottenere lo sconto di un terzo di pena. Il processo è stato quindi rinviato al prossimo 5 novembre. In aula era presente il giudice Giuseppe Bersani. In aula c’erano anche il sostituto procuratore Emilio Pisante e l’avvocato difensore Paola Pepe del Foro di Genova. Il sostituto procuratore nel corso dell’udienza ha brevemente riassunto questo caso di omicidio.
L’accusa di cui questo giovane deve rispondere è quella di omicidio aggravata dai futili motivi. L’omicidio era avvenuto nel tardo pomeriggio del primo ottobre dell’anno scorso nella cucina del ristorante cinese “Sushi Wok” di via Passerini.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE