Piacenza

Sciopero del trasporto pubblico. “Peggiorati i rapporti con Seta”

11 settembre 2015

sciopero bus e pullman

Braccia incrociate oggi per il personale della società del trasporto pubblico locale Seta. Lo sciopero, proclamato dalle organizzazioni sindacali Filt Cgil, Cisl Reti, Uiltrasporti, Faisa e Ugl, sarà di 4 ore al termine del turno.

In una nota, i sindacati hanno spiegato come i rapporti siano peggiorati dopo la mancata partecipazione di Seta all’incontro convocato alla Prefettura di Bologna il 10 giugno scorso. Lo sciopero – fanno sapere – punta a rivendicare “una maggior manutenzione dei mezzi e una maggior sicurezza, il premio di risultato del 2014 e un aggiornamento del piano industriale”. Inoltre “i dipendenti chiedono l’assunzione e la trasformazione dei contratti da tempo determinato a tempo indeterminato e relativi trattamenti economici e normativi dei nuovi assunti”.

Per quanto riguarda il servizio urbano a Piacenza lo sciopero riguarderà le corse degli autobus dalle ore 17,30 (verranno garantite le corse in partenza dalle 17,15) fino a fine turno. La protesta interesserà anche il servizio suburbano ed extraurbano (garantite le corse in partenza fino alle ore 17). Mentre impiegati e operai incroceranno le braccia le ultime due ore del turno.

Nel tardo pomeriggio, verso le 17,30, i lavoratori faranno un presidio sotto il Comune per poter incontrare il sindaco ed esporgli le motivazioni dello sciopero.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Economia e Politica Piacenza Provincia

NOTIZIE CORRELATE