Piacenza

Padova aspetta il Pro Piacenza. Viali: “Non dobbiamo farci condizionare”

12 settembre 2015

pro piacenza

Altinier, Neto Pereira e Cunico. Nomi che parlano da soli e che lasciano intendere quanto complicata sarà la trasferta che aspetta il Pro Piacenza a Padova. Ad attendere i rossoneri c’è infatti la squadra di quel Carmine Parlato che lo scorso anno rifiutò la panchina del Piacenza per sposare la causa biancoscudata. Una scelta che si riveló felice vista la straordinaria cavalcata chiusa con la seconda promozione consecutiva ottenuta dal tecnico campano, dopo quella di Pordenone.

Veneti reduci dal pareggio di sostanza a Reggio Emilia e che ovviamente proveranno a fare bottino pieno con il Pro. La squadra di Viali sarà chiamata ad un match di grande sacrificio
“Il Padova non ha solo attaccanti forti, ha tanti giocatori di livello perché è una squadra costruita per essere protagonista, sappiamo che è una partita molto complicata ma non dobbiamo farci condizionare, noi vogliamo strappare punti in ogni sfida. Il morale è ottimo, abbiamo analizzato il pareggio con il Pordenone e abbiamo solo voglia di migliorare”.
Indisponibili Barba e Sall, rientrerà Bini dopo il turno di squalifica e Aspas sarà schierato con tutta probabilità al fianco di Carrus. Calcio d’inizio fissato per domani alle 17.30.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Sport Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE