Piacenza

Follia alla giostra del Facsal: lite a colpi di mazza davanti ai bambini

13 settembre 2015

IMG_3351-0.JPG
É spuntata anche una mazza da baseball nel corso della lite tra il gestore della giostra situata sul Pubblico Passeggio e il genitore di due bambine. Un episodio registratosi intorno alle 22 di ieri, quando la polizia è dovuta intervenire per separare i contendenti: entrambi rischiano ora una denuncia. Alla base del diverbio, la presunta irregolarità con la quale le figlie del quarantenne piacentino, che osservava dall’esterno, avrebbero conquistato il “codino” appeso sulla copertura della giostra. Visto negato il secondo giro bonus sui cavalli, ecco scoppiare il putiferio: qualche parola di troppo e, stando alle testimonianze, alcuni insulti rivolti alla madre delle bambine pronunciate al microfono da parte del giostraio dopo le proteste dei clienti. A questo punto, il papà delle bambine avrebbe assestato un colpo al microfono mandandolo in frantumi, con un frammento che avrebbe raggiunto il figlio del gestore che ha così imbracciato la mazza da baseball. Colpito soltanto di striscio il papà, prima dell’arrivo delle volanti e delle ambulanze del 118.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE