Val D'Arda

Perde il lavoro, si dà alla coltivazione di marijuana: 40enne arrestato

23 settembre 2015

IMAG1490 (14)-800

Un esperto coltivatore capace di far crescere oltre 20 piante di marijuana nella sua cascina di Saliceto di Cadeo. I carabinieri di Fiorenzuola hanno arrestato un 40enne incensurato originario di Cesena che dopo la perdita del posto di lavoro – così ha spiegato ai carabinieri – ha iniziato una intensiva coltivazione di “erba”: 13 piante di oltre 2 metri e un’altra dozzina di più piccola taglia. In totale i carabinieri di Fiorenzuola hanno sequestrato oltre 2 kg di foglie già essiccate e pronte per essere fumate e spacciate, più altri 20 kg di droga ancora da raccogliere dalle piante.
Coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, queste le accuse che gli sono costate l’arresto. Domani la direttissima in tribunale a Piacenza. Le piante erano invisibili dall’esterno: coltivate all’interno di un’area cortilizia lontane da occhi indiscreti in una cascina isolata. I carabinieri sono arrivati al disoccupato romagnolo classe ’70 residente in provincia di Piacenza nel corso di un controllo di routine partito dalla sua auto.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Foto Gallery Val D'Arda Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE