Piacenza

Follia tra gli Allievi: con un calcio manda l’avversario all’ospedale

26 settembre 2015

Calcio Dilettanti

Il setto nasale fratturato, alcuni denti lasciati sul manto erboso e un forte dolore al rachide cervicale che ieri sera lo hanno costretto ad accertamenti ulteriori all’ospedale di Piacenza. Sono le conseguenze riportate da un giovane giocatore della Borgonovese in seguito ad un calcione volontario assestato da un avversario al volto. Un incredibile episodio di violenza che si è consumato sotto gli occhi stupefatti del pubblico in tribuna  che assisteva alla sfida tra le formazioni Allievi di Turris e, appunto, Borgonovese. Alcuni spettatori hanno addirittura lanciato l’allarme al 113 e sul posto sono giunte un paio di Volanti di polizia. Per il ragazzo una giornata chiusa al pronto soccorso cittadino con ferite piuttosto gravi.

La società Turris fa sapere che “deplora fermamente il grave episodio di violenza ed è vicina al giocatore della Borgonovese al quale augura una pronta guarigione e prenderà provvedimenti nei confronti del calciatore responsabile”.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Provincia Sport

NOTIZIE CORRELATE