Val Tidone

Furto di rame a Borgonovo, ancora linee elettriche nel mirino dei ladri

30 settembre 2015

Furto di cavi eletrici (2)-800

Furti di rame ancora all’ordine del giorno a Borgonovo. Lunedì notte alcuni ladri hanno tranciato 4 chilometri di cavi della corrente elettrica nella zona tra l’area artigianale della Cà Verde e località la Gatta, al confine con Castelsangiovanni. I cavi sono stati tranciati e asportati per rubare il rame contenuto al loro interno. Solo qualche sera prima, venerdì scorso, un chilometro e mezzo di cavi lungo la stessa linea elettrica era stato asportato. Stavolta i disagi paiono essere stati minori. I tecnici di Enel si sono infatti appoggiati alle linee vicine per portare la corrente elettrica nelle zone che altrimenti sarebbero rimaste senza luce. Enel ha annunciato di voler chiedere un incontro con il prefetto e con i rappresentanti del comando provinciale dei carabinieri per porre rimedio a questa situazione.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Tidone

NOTIZIE CORRELATE