Piacenza

Ricci Oddi, bando per il consigliere che manca. Ecco i requisiti richiesti

20 ottobre 2015

Il cortile della Ricci Oddi

La Prefettura di Piacenza ha indetto il bando per la candidatura a ricoprire l’incarico di Componente del Consiglio di Amministrazione della Galleria d’Arte Moderna Ricci Oddi.

La procedura è stata avviata a seguito delle dimissioni, avvenute il 6 ottobre scorso, di Giuseppino Molinari, presidente uscente al timone della galleria dal febbraio 2014. Le dimissioni – da ricondurre a divergenze con il sindaco sulle modalità di indicazione del presidente e sulle proposte di trasformazione della natura giuridica dell’ente, che contrasterebbero con lo spirito del fondatore – erano avvenute nella seduta di insediamento del nuovo consiglio di amministrazione, chiamato a eleggere il nuovo presidente in sostituzione di Molinari, oltre al quale si presentava nella corsa anche l’architetto Massimo Ferrari, in rappresentanza del Comune.

Nel bando allegato tutte le modalità per presentare la propria candidatura.

Bando Ricci Oddi

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Cultura e Spettacoli Piacenza

NOTIZIE CORRELATE