Piacenza

Controlli antiterrorismo: cento persone identificate, 5 clandestini

22 ottobre 2015

controlli interforze (2)-800

Una vasta operazione interforze di controllo antiterroristico e per la sicurezza, messa in atto a livello nazionale, è stata condotta lunedì e martedì scorsi da agenti di Digos, volanti, polizia postale e ferroviaria, carabinieri, guardia di finanza e polizia municipale in città e provincia. In particolare sono stati controllati luoghi di aggregazione di soggetti appartenenti (o potenzialmente appartenenti) o riconducibili a frange del radicalismo islamico. Le operazioni si sono svolte a Fiorenzuola, Castelsangiovanni e a Piacenza, nelle zone della stazione ferroviaria, giardini Margherita e Merluzzo, via Roma, via Colombo, viale Dante e in altre zone.

Circa un centinaio di persone sono state identificate. Tra queste è stato individuato un lavoratore in nero e 5 persone – tre egiziani, un nigeriano e un marocchino – non in regola con il permesso di soggiorno e quindi accompagnate in questura: alcune di queste erano già state espulse e quindi sono state denunciate. Due dei fermati si sono resi protagonisti ieri di un tentativo di fuga dalla questura. Per i clandestini è stato applicato il trasferimento coatto nei centri di prima accoglienza o l’imbarco verso il paese d’origine.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Cultura e Spettacoli Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE