Piacenza

“Sono il figlio di un ex collega”, anziano raggirato in via Conciliazione

22 ottobre 2015

Anziani (3)

Con il trucco del “vecchio amico di famiglia” un truffatore da strada è riuscito a raggirare un pensionato piacentino riuscendo a derubarlo di venti euro. Un raggiro che per il pensionato avrebbe potuto essere assai più caro se, a un certo punto, non si fosse insospettito salvandosi così da danni peggiori. E’ accaduto martedì mattina in via Conciliazione. L’imbroglione, con la scusa di essere il figlio di un ex collaboratore dell’anziano che in passato era stato dirigente d’azienda, si è guadagnato la sua fiducia, chiedendogli quindi 20 euro per poter fare benzina sostenendo di essere rimasto a piedi. Preso il denaro il truffatore si è dileguato. Sul fatto indaga la polizia.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Cultura e Spettacoli Piacenza

NOTIZIE CORRELATE