Val Tidone

Solidarietà, a Castelsangiovanni beni di prima necessità con i voucher sociali

23 ottobre 2015

Castelsangiovanni, piazza del municipio-800

Il comune di Castelsangiovanni abolisce i contributi economici agli indigenti. Al loro posto ha introdotto i voucher sociali, veri e propri buoni del valore di 10 euro l’uno che sono spendibili in una decina tra supermercati, farmacie e cartolibrerie della città. I voucher non possono essere spesi per alcolici, tabacchi, cosmetici ma solo per beni di prima necessità. Con i voucher il comune valtidonese, il primo in provincia ad essersi dotato di questo sistema, intende assicurarsi che i contributi vengano spesi per la finalità per cui sono richiesti.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Cultura e Spettacoli Val Tidone Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE