“Incentivo alla natalità”, a Morfasso bonus di 500 euro ai nuovi nati

28 ottobre 2015

neonati

“Arrendersi? Neanche per sogno. Noi diamo premi a chi nasce”. Parola del sindaco di Morfasso, Paolo Calestani. L’ “Avanti tutta” della montagna passa anche di qui, nella valle dove ogni servizio essenziale diventa battaglia e dove si cerca ogni percorso alternativo possibile alla resa per bancarotta dei Comuni in bolletta. Nel giro di pochi giorni il primo cittadino è passato dalla consegna dei bonus bebè ai tre nati del comune al tavolo in Prefettura, convocato ieri, per chiedere che venga garantita la copertura della rete telefonica fissa e mobile in zone dove ancora questa va tristemente a singhiozzi. Ogni bimbo nato è un dono, un tesoro prezioso, una scommessa per il futuro.

“Per questo abbiamo consegnato in Municipio un assegno di 500 euro come incentivo alla natalità a tre famiglie del Comune di Morfasso” precisa il primo cittadino. Praticamente una festa in Municipio, per i tre nati del 2014 (sono 7 quelli del 2015).

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE