Piacenza

Sfruttamento della prostituzione, condannato a 4 anni. Gestiva 8 ragazze

10 novembre 2015

tribunale

Riconosciuto colpevole di aver “gestito” otto ragazze solite prostituirsi lungo la via Emilia Pavese fra Sant’Antonio, San Nicolò e Rottofreno, un 37enne di origini romene, da anni residente a Cremona, è stato condannato oggi in tribunale a quattro anni di pena con l’accusa di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione, oltre a duemila euro di multa e il pagamento delle spese processuali.

Nel corso dell’udienza di ieri ha esposto la sua requisitoria il pubblico ministero Antonio Colonna che per l’accusato aveva chiesto quattro anni e otto mesi di pena. L’avvocato difensore era invece Paolo Lentini che nel corso della sua arringa ha sostenuto l’estraneità dei fatti contestati al suo assistito, sostenendo che non vi erano elementi a suo carico e che, di conseguenza, doveva essere assolto.

Il collegio giudicante era composto da Italo Ghitti, Maurizio Boselli e Ivan Borasi.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Val Trebbia

NOTIZIE CORRELATE