Piacenza

Autunno caldo, rischi per le colture. Inquinamento in aumento

13 novembre 2015

Autunno in campagna e collina (5)-800

A settembre, si è verificata un’alluvione che, storicamente, era più probabile in novembre. A novembre il clima è quello di settembre. Un autunno bollente, con temperature, secondo Arpa, di dieci gradi superiori alla norma. Ancora ieri le temperature massime pomeridiane sono state comprese tra i 17 gradi sui rilievi e i 20 in pianura, con primule sull’Appennino e qualche starnuto per allergie che sembrano piuttosto primaverili.

L’arrivo del grande freddo rischia di trovare le piante impreparate, dopo il caldo record. I cerali per esempio, crescendo ad un ritmo anomalo, rischiano maggiori danni e allettamenti in caso di gelate, segnala Coldiretti. È il novembre più caldo degli ultimi trent’anni (dato report Arpa) e la condizione di forte stabilità fa sì che tutti gli inquinanti, quali i gas di scarico, rimangano intrappolati nei primi 200-300 metri di atmosfera, con sforamenti nei dati relativi alle polveri sottili.

I DETTAGLI SU LIBERTA’

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Cultura e Spettacoli Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE