Piacenza

Attentati, più controlli. Chiesto turno notturno alla Municipale

18 novembre 2015

Prefettura (fsl) (2)-800

In seguito agli attentati di Parigi, il prefetto ha convocato questa mattina il Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica. Già dalla giornata di sabato sono aumentati i controlli nei punti sensibili di città e provincia. “Ho chiesto uno sforzo maggiore a tutte le forze dell’ordine perché purtroppo al momento non è previsto l’arrivo di ulteriori risorse per fronteggiare i nuovi impegni” ha commentato il prefetto Anna Palombi che ha chiesto al sindaco di istituire pattuglie notturne della Polizia municipale.

“Da parte dell’amministrazione comunale c’è la massima disponibilità – ha affermato il sindaco Paolo Dosi raggiunto al telefono -, compatibilmente con le difficoltà oggettive a costruire uno specifico modello di turni e con la necessità di riconoscere un servizio aggiuntivo richiesto ad un personale che, come sappiamo, ha già  i propri limiti di organico. Assieme al comandante Poma – ha proseguito il primo cittadino – identificheremo delle fasce notturne  nelle quali rendere disponibile una pattuglia per i rilievi in caso di incidente, per liberare la pattuglia di polizia coinvolta e restituirla quindi al servizio dell’ordine pubblico”.

Sui tempi di attuazione il sindaco è cauto: “Contiamo che entro l’anno si possa attivare il servizio di pattugliamento notturno, ma – come già detto – dobbiamo fare i conti con i tempi organizzativi  e le difficoltà oggettive del servizio esistente”.

COMUNICATO

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Foto Gallery Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE