Piacenza a portata di clic: ecco l’app che spiega ai visitatori tutto sulla città

19 novembre 2015

App piacenza

Tutte le bellezze storiche e artistiche della città di Piacenza da oggi si toccano con un clic sullo smartphone o sul tablet grazie alla nuova app Piacenza ideata dall’Amministrazione comunale e realizzata da UltravioletApp.

Piacenza App è stata anche selezionata tra le 10 migliori innovazioni della pubblica amministrazione nell’ambito del Smart City Exhibition – Citizen Data Festival, che si è tenuto dal 14 al 16 ottobre scorsi a Bologna.

Come funziona: nel settembre 2014 IMApp, la piattaforma tecnologica su cui si basa la App Piacenza, è stata impiegata per l’App ufficiale dei Musei Civici di Palazzo Farnese e, sulla scia di questo risultato, ora è stata estesa a tutto il capoluogo emiliano.

La app mette il visitatore al centro, accompagnandolo in ogni percorso all’aperto e al chiuso e inviandogli informazioni dettagliate (descrizione di un monumento, storia di un palazzo, spiegazione di una chiesa) e personalizzate.

Consultando l’app Piacenza e affidandosi alla microlocalizzazione, l’utente può reperire in tempo reale tutte le informazioni anche sulla storia dei monumenti che vede.

Nell’applicazione sono inoltre presenti anche i principali centri di pubblica utilità, come ospedali, biblioteche, farmacie, questure e uffici comunali con l’orario di apertura, il contatto diretto e i servizi disponibili, con la possibilità di collegarsi alla pagina specifica del sito web del Comune e procedere alle eventuali prenotazioni.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Foto Gallery