Piacenza

Chiusura del ponte sul Trebbia, al vaglio agevolazioni per i commercianti

25 novembre 2015

Ponte San Nicolò

“Il ponte va messo in sicurezza, ma non si possono ignorare i grossi danni che provocherà la sua annunciata chiusura”.

I commercianti di San Nicolò sono preoccupati: il cantiere che, durante la prossima estate, comporterà la chiusura del viadotto sul Trebbia, rappresenta un duro colpo per le loro attività, in particolare per quelle che hanno una clientela di passaggio. “Se non si trovano soluzioni alternative, confidiamo che almeno le istituzioni ci vengano incontro con delle agevolazioni fiscali” affermano gli intervistati a Telelibertà.

In risposta alle loro richieste, il Comune di Rottofreno sta valutando la fattibilità delle agevolazioni ai commercianti: “Stiamo lavorando su due fronti, se le soluzioni alle quali abbiamo pensato si riveleranno praticabili, le annunceremo” afferma il sindaco Raffaele Veneziani. Il Comune – fa sapere il primo cittadino – è in stretto contatto con la Provincia per far si che le modalità di realizzazione dei lavori siano meno invasive.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Val Nure Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE