Piacenza

Legge di stabilità, patronati a rischio. Mattinata di protesta

27 novembre 2015

LUN_0730

Se passerà il taglio voluto dal Governo Renzi con la legge di Stabilità, molti dei servizi offerti dai patronati diventeranno a pagamento. Per questo motivo le parti sociali assieme ad Acli hanno organizzato un momento di protesta e informazione sotto ai portici di piazza Cavalli a due passi dalla sede dell’Inps.

Le pratiche che solo i patronati di Cgil, Cisl e Uil svolgono ogni anno a Piacenza sono circa 40mila. Un numero che fa ben comprendere l’importante ruolo sociale svolto dai patronati.
Ad essere maggiormente colpiti da questo taglio saranno sicuramente i pensionati, non avvezzi ad utilizzare i servizi informatici on line.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE