Piacenza

Osservatorio sulla salute della donna, Piacenza prende il massimo dei voti

17 dicembre 2015

Pronto soccorso ospedale di Piacenza (2)-800

Gli ospedali di Piacenza sono sempre più rosa: è quanto emerge dalla nuova edizione del programma Bollini Rosa, il riconoscimento che l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna (Onda) dal 2007 attribuisce alle strutture ospedaliere attente alla salute femminile. Per il biennio 2016-2017 sono 249 gli ospedali premiati: l’Ausl di Piacenza, insieme ad altri 81 centri, ha ottenuto il massimo riconoscimento (tre bollini rosa).

Tre i criteri di valutazione con cui sono stati giudicati gli ospedali candidati: la presenza, all’interno delle aree specialistiche di maggior rilievo clinico ed epidemiologico, di servizi rivolti alla popolazione femminile, appropriatezza dei percorsi diagnostico-terapeutici, a garanzia di un approccio alla patologia in relazione alle esigenze della donna, e offerta di prestazioni aggiuntive legate all’accoglienza in ospedale e alla presa in carico della paziente, come la telemedicina, la mediazione culturale e il servizio di assistenza sociale.
Piacenza ha basato la propria candidatura su quattordici punti, che riguardano altrettante sfere di attività in cui è prevista un’attenzione particolare alla presenza di pazienti di sesso femminile.

“Per il terzo biennio consecutivo – evidenzia il direttore generale Luca Baldino – abbiamo ottenuto il massimo punteggio. Questo riconoscimento testimonia la sensibilità dei nostri professionisti al tema”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Cultura e Spettacoli Piacenza

NOTIZIE CORRELATE