Dal 20 febbraio il parcheggio si paga con il telefono. Basta un click

11 Febbraio 2016

parcheggi

Il parcometro, spesso nemico del tempo e degli automobilisti, potrebbe andare in pensione. Per pagare la sosta negli spazi blu basterà infatti un semplice click. Il comune di Piacenza e Apcoa (gestore della sosta a pagamento) hanno “sposato” il sistema “Sostafacile” che, attraverso il proprio smartphone o via sms dai telefoni non dotati di connettività, consente agli utenti registrati di attivare e disattivare il pagamento della sosta risparmiando tempo, evitando il rischio di multe e pagando solo il minimo indispensabile. Per i meno tecnologici invece ci sarà la possibilità di utilizzare una carta prepagata.

Scaricando la app gratuita e registrandosi gratuitamente al servizio (www.sostafacile.it) si potrà pagare solo il tempo di sosta effettivamente usufruito e senza l’obbligo di esporre un contrassegno sulla propria auto. La sosta potrà essere attivata per qualsiasi veicolo, proprio o altrui. Si possono infatti memorizzare per comodità una o più targhe di auto.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà