Magri: “Palabanca non adeguato alla nazionale. Investite nei palazzetti”

20 Febbraio 2016

Magri

Il presidente nazionale della Fipav, Carlo Magri ha inaugurato questa mattina la palestra dell’ex caserma dei vigili del fuoco di via Dante, struttura che viene già utilizzata da diversi mesi dalla Federazione italiana pallavolo. Magri ha ringraziato le realtà del volley piacentino, a cominciare dalle squadre di serie A nei campionati femminile e maschile, Nordmeccanica e Lpr, rappresentate dai rispettivi presidenti, Antonio Cerciello e Guido Molinaroli. Presente al taglio del nastro anche il sottosegretario Paola De Micheli. Dopo l’inaugurazione cittadina, è prevista una tappa a Ferriere per la visita agli impianti destinatari di un finanziamento regionale.
L’impianto di via Dante – ha annunciato la dottoressa Daniela Aschieri – diventerà una sede fissa del primo centro di formazione di Progetto Vita per lo sport, che qui organizzerà i corsi per l’utilizzo del defibrillatore.

Il presidente della Federazione Italiana di pallavolo, Magri ha invitato le amministrazioni ad investire di più negli impianti: “Piacenza ad esempio non ha una struttura adeguata per ospitare la nazionale. Penso che ogni città dovrebbe avere una struttura idonea a questi eventi. I comuni dovrebbero capire che sono soldi ben spesi”. Un appello condiviso subito dal numero uno della Nordmeccanica Cerciello e raccolto dall’assessore comunale Giorgio Cisini, il quale ha sostenuto la massima disponibilità del Comune a valutare interventi: “Ci serve – ha però concluso – un aiuto per reperire i finanziamenti.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà