Piacenza

Le piogge gonfiano i fiumi: timori per Trebbia, Nure e Tidone FOTO

5 marzo 2016

nure a bettola

La pioggia che per tutta la notte di venerdì e la mattinata di sabato è caduta sulla nostra provincia è tornata a far gonfiare i fiumi e i torrenti in montagna e collina. Inevitabile che non si stia innalzando solo il livello delle acque, ma anche quello di preoccupazione dei cittadini, dopo le alluvioni che hanno colpito il territorio negli ultimi mesi.

Massimo Valente di Aipo per il momento rassicura: “Tutti i fiumi piacentini sono interessati da innalzamenti rapidi con livelli simili a domenica notte, ma la situazione è sotto controllo”.

In Valtrebbia, non solo il Trebbia, ma anche alcuni torrenti come il Bobbio e il Perino hanno raggiunto una portata preoccupante: allerta a Ottone (anche per il rilascio di acqua dalla diga del Brugneto), Corte Brugnatella, Bobbio e Perino, ma anche negli altri paesi lungo l’asta del Fiume.

Anche in Valnure la situazione è analoga: fiume che aumenta il livello e residenti di Ferriere, Farini e Bettola che si affacciano per capire se ci sia il rischio di esondazione, che per il momento fortunatamente appare lontano.

In Valtidone è scattato il sistema di allerta via Whatsapp, il “Progetto Arturo”: “Forte innalzamento livelli Tidone e Tidoncello. Prevista formazione di onda di piena del Tidone in condizioni analoghe a domenica notte. Raccomando attenzione”.

In tutti i territori interessati è alto il timore anche per possibili frane e smottamenti.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Foto Gallery Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE