Ancora finti tecnici: truffa da 15mila euro a Castelsangiovanni

09 Marzo 2016

truffa postino
Due finti tecnici del Comune sono riusciti a raggirare due pensionati di Castelsangiovanni. Con la scusa di dover fare un controllo ai bidoni dell’immondizia, i due truffatori sono riusciti a farsi aprire la cassaforte e a rubare tutto l’oro di famiglia per un valore di oltre 15 mila euro. Non paghi, i due malviventi si sono fatti consegnare anche 1.800 euro in contanti che i due pensionati custodivano nell’abitazione.

Finti tecnici del gas raggirano una pensionata piacentina e la derubano di circa 2.500 euro in contanti e di tutti i monili d’oro che aveva in casa. Gli imbroglioni sono riusciti con qualche espediente a simulare una perdita di gas e in questo modo hanno ingannato l’anziana che li ha accolti in casa. L’odioso raggiro è accaduto ieri mattina in via Bagarotti, trasversale di via Boselli. I truffatori, che erano due, hanno probabilmente utilizzato una bomboletta contenente qualche sostanza dall’odore simile al gas davanti alla porta di casa della donna, e subito dopo hanno suonato al campanello. La pensionata ha aperto la porta e i due uomini si sono presentati come tecnici.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà