Quiz della patente con auricolare e suggeritore, indiano denunciato

14 Marzo 2016

Una nuova patente
Ha provato a superare l’esame a quiz per la patente facendosi suggerire le risposte via telefono cellulare, ma è stato sorpreso e denunciato dalla Polizia stradale. E’ andato male il tentativo messo in atto da un cittadino indiano, che assieme a un complice aveva architettato un sistema apparentemente semplice e vincente: lo straniero aveva chiesto, come previsto dalla legge, di poter avere l’ausilio del supporto audio, con conseguente utilizzo di cuffie auricolari. Peccato per lui, però, che sia stato sorpreso da un esaminatore a far uso di un cellulare, occultato nella manica del giubbotto. “Gli ulteriori accertamenti – spiega la Polizia stradale intervenuta – hanno consentito di rinvenire nella disponibilità del cittadino indiano anche un auricolare bluetooth, collegato con apparecchio cellulare in possesso di una seconda persona che, verosimilmente posizionata all’esterno dei locali della motorizzazione, fungeva da ausilio al candidato nelle risposte ai quiz d’esame”.

La prova del candidato è stata pertanto invalidata, le apparecchiature rinvenute sono state sequestrate e lo straniero è stato segnalato in stato di libertà per il reato di tentata truffa in concorso, in attesa delle ulteriori indagini per identificare il suggeritore.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà