Guardia di finanza: 44 evasori totali nel 2015. Sequestrati 28.500 giocattoli contraffatti

15 Marzo 2016

Guardia di finanza, sede

I risultati dell’anno 2015 della Guardia di Finanza sono stati resi noti dal comando di via Emilia Pavese guidato dal colonnello Rosario Amato.

EVASIONE E FRODI FISCALI. Il 2015 si è chiuso con 2.278 controlli sugli scontrini fiscali e 209 attività di verifica – tra le quali 12 nei confronti di liberi professionisti, 5 nell’ambito del contrasto all’evasione immobiliare e 3 nei confronti dei cosiddetti Enti No profit – che hanno portato alla individuazione di 44 evasori totali, 167 lavoratori irregolari, il sequestro di beni immobili per un valore di 145mila euro oltre a un milione e mezzo di altri beni, e la denuncia di 83 persone per reati fiscali.

SPESA PUBBLICA. Sono state constatate indebite percezioni connesse ai fondi dell’Unione Europea, in particolar modo nel settore della Politica Agricola Comune, per circa 2 milioni e 698mila euro, con la denuncia di 25 soggetti, a fronte di 8 milioni di euro di contributi controllati. Anche gli appalti pubblici sono finiti nel mirino delle Fiamme gialle con controlli che hanno portato alla denuncia di 8 soggetti e l’individuazione di assegnazioni irregolari di appalti per un ammontare di 532.000 euro, mentre la frode accertata ai danni della spesa previdenziale è stata superiore ai 50mila euro con la denuncia di due soggetti. Controlli effettuati anche nella spesa sanitaria nazionale, terminati tra l’altro con il sequestro di crediti vantati da una struttura sanitaria privata.

RICICLAGGIO. In materia di “contrasto al fenomeno del riciclaggio”, sono stati effettuati 50 approfondimenti, che hanno portato alla redazione di 4 verbali di contestazione per 5 violazioni amministrative. Intensa è stata anche l’attività di contrasto alla criminalità organizzata, con l’esecuzione di 8 accertamenti economico-patrimoniali a carico di condannati e indiziati di appartenere ad associazioni mafiose. Nelle indagini svolte nel settore dei reati societari sono state denunciate 5 persone.

CONTRAFFAZIONE. La lotta alla contraffazione ha portato alla denuncia di 8 persone e al sequestro di 30.544 articoli, tra cui i 28.470 giocattoli, di 1.500 accessori per smartphone, oltre a 398 capi tra borse e abbigliamento.

GIOCO ILLEGALE. Nei servizi a contrasto del gioco illegale sono stati 24 gli interventi, di cui 7 terminati con la constatazione di violazioni amministrative oltre al sequestro di 4 videopoker contenenti 4.000 euro in contanti.

STUPEFACENTI. Gli interventi in materia di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, condotti anche con l’ausilio dell’unità cinofila antidroga, hanno portato al sequestro di 300 grammi di hashish e marijuana, 6 grammi di cocaina e 2 di eroina, 2 denunce a piede libero per detenzione e spaccio di droga e 80 violazioni amministrative.

Guardia di Finanza di Piacenza – Bilancio 2015

© Copyright 2021 Editoriale Libertà