Capriolo investito ed abbattuto: mancano fondi e volontari, è polemica

04 Aprile 2016

IMG-20160403-WA0002

Prima hanno investito un capriolo e poi sono fuggiti via con l’auto sfasciata. È successo attorno all’una di notte in località Case Nuove, tra Piacenza e Podenzano, sulla provinciale di Valnure. Per oltre un’ora, alcuni automobilisti sono rimasti a vegliare l’animale moribondo in attesa dei soccorsi e si sono create code e disagi.

La bestia – un grosso esemplare maschio e adulto – è stata caricata dai responsabili di Agriambiente per il recupero selvatici feriti ma dopo la visita veterinaria è stato deciso di sopprimere l’animale a causa delle troppe e non guaribili ferite e fratture. Intanto, si riapre la polemica sulla mancanza di volontari per i recuperi.

Il servizio completo su Libertà in edicola

© Copyright 2021 Editoriale Libertà