Laura, dal licenziamento all’università: “A 48 anni si può tornare a scuola”

21 Aprile 2016

laura draghi

Dopo 17 anni di lavoro è stata licenziata, complice la crisi, e si è dovuta reinventare. All’età di 48 anni ha deciso di tornare sui banchi di scuola. Grazie al sostegno dei genitori che l’hanno spronata e spinta a riprendere gli studi, Laura Draghi si è iscritta al corso di laurea di Economia e Diritto delle banche e dei mercati finanziari all’Università Cattolica di Piacenza.

“Il sostegno della famiglia per me è stato fondamentale – ha spiegato Laura ai microfoni di Telelibertà – ho un figlio di 10 anni da crescere e sono disoccupata. Pesare sui miei genitori che pagano tutto, alla mia età, non è facile ma poter sviluppare le mie potenzialità è una grande soddisfazione. La gioia più grande? Tornare a casa con un bel 30 e sentirmi dire dal mio piccolo grande uomo: brava mamma, ce l’hai fatta!”. Laura ha ancora davanti a sé un anno di studi e poi potrà realizzare il suo sogno sperando anche di trovare un nuovo lavoro che la ripaghi di tutti i sacrifici sostenuti.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà